L'affido (2017)
Las distancias (2018)
Lemonade (2018)
La enfermedad del domingo (2018)
Transit (2018)
Foxtrot - La danza del destino (2017)
Grain (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Les Chatouilles: dal palcoscenico al grande schermo di Cannes

di 

- Andréa Bescond e Eric Métayer presenteranno a Cannes l’adattamento della loro pluripremiata pièce teatrale. Una produzione Les Films du Kiosque venduta da Orange

Les Chatouilles: dal palcoscenico al grande schermo di Cannes
Pierre Deladonchamps in Les Chatouilles

"Questa storia mi si è imposta come un racconto di sopravvivenza, come il desiderio di dire forte e chiaro ciò che molti non vogliono sentire, che rifiutano categoricamente; cosa c’è di più insopportabile dello stupro di un bambino? (...) È l'osservazione di una lotta per esistere, respirare, sopravvivere...". Così Andréa Bescond descrive la pièce teatrale Les Chatouilles ou la danse de la colère, che ha scritto e interpretato in un one-woman-show per la regia di Eric Métayer e che gli è valsa numerosi premi tra cui il Molière 2016 dell'assolo, il premio per l'interpretazione femminile di Avignon Critique Off, il premio Nuovo Talento Teatro SACD e il premio Giovane Talento dell’Académie Française. Ed è questa storia di una bambina abusata sessualmente e salvata dalla danza, un racconto drammatico ma trattato senza pathos e ai margini della commedia, che ha deciso di portare sul grande schermo insieme al suo partner. Un’opera prima che promette molto bene poiché sarà presentata in prima mondiale nella selezione Un Certain Regard al 71° Festival di Cannes (8-19 maggio).

Les Chatouilles è interpretato da Andréa Bescond stessa, Karin Viard (César 2000 della miglior attrice e nominata nel 2005, nel 2012 per Polisse [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Maïwenn
scheda film
]
, nel 2015 per La famiglia Bélier [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
e nel 2018 per Jalouse [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Clovis Cornillac (nominato ai César 2004 e 2005 del miglior ruolo secondario, attualmente in sala con Belle et Sébastien 3 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Pierre Deladonchamps (César 2014 della miglior promessa per Lo sconosciuto del lago [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alain Guiraudie
festival scope
scheda film
]
, nominato al César 2017 del miglior attore per Le Fils de Jean [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Philippe Lioret
scheda film
]
e che sarà a Cannes in Plaire, aimer et courir vite [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Grégory Montel (molto apprezzato nella serie Dix pour cent), Carole Franck (che vedremo presto in Comme des garçons [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e Gringe (Carbone [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
).

Firmata dal duo Andréa Bescond - Eric Metayer, la sceneggiatura è centrata su Odette. Ha otto anni, ama danzare e disegnare. Perché dovrebbe diffidare di un amico dei suoi genitori che le offre di "giocare a fare il solletico"? Una volta cresciuta, Odette esprime la sua rabbia attraverso la danza, parla liberamente e abbraccia la vita...

Prodotto da François Kraus e Denis Pineau-Valencienne per Les Films du Kiosque, Les Chatouilles ha beneficiato di un budget di 3,42 M€ che include una coproduzione e un pre-acquisto di France 2 Cinéma. Pre-acquistato anche da Canal+ e OCS, il lungometraggio uscirà nelle sale francesi il 26 settembre via Orange Studio e UGC Distribution. Le vendite internazionali sono guidate da Orange Studio. La direzione della fotografia è affidata a Pierre Aïm (nominato tre volte al César della sua specialità nel 2012 per Polisse, recentemente apprezzato per il suo lavoro in The Nile Hilton Incident [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Tarik Saleh
scheda film
]
).

(Tradotto dal francese)

Basque Cannes
Ex Oriente Film
Jihlava Film Fund
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss