email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE / FINANZIAMENTI Italia / Francia / Germania

Marco Bellocchio sul set per La conversione

di 

- Il regista ha avviato le riprese del suo film su Edgardo Mortara, bambino ebreo allevato da cattolico sotto la custodia di Papa Pio IX

Marco Bellocchio sul set per La conversione
Sul set di La conversione

Reduce dai successi del suo personalissimo documentario Marx può aspettare [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e della serie tv sul caso Moro Esterno notte [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Marco Bellocchio
scheda series
]
, Marco Bellocchio torna dietro la macchina da presa per il suo 25° lungometraggio, intitolato La conversione. L’82enne regista piacentino ha battuto a Roccabianca (Parma) il primo ciak di questo suo nuovo lavoro ispirato alla storia di Edgardo Mortara, il bambino ebreo che nel 1858 fu allontanato dalla sua famiglia di origine per essere allevato da cattolico sotto la custodia di Papa Pio IX.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film, prodotto da IBC Movie (Beppe Caschetto) e Kavac Film (Simone Gattoni) con Rai Cinema in coproduzione con Ad Vitam Production (Francia) e Match Factory Productions (Germania), avrà come interpreti Paolo Pierobon (visto da recente in La terra dei figli [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Welcome Venice [+leggi anche:
trailer
intervista: Andrea Segre
scheda film
]
e Qui rido io [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mario Martone
scheda film
]
), Barbara Ronchi (quest’anno in Settembre [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e Sulle nuvole), Fausto Russo Alesi (già in Esterno notte e Il traditore [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Marco Bellocchio
scheda film
]
, l’anno scorso in La scuola cattolica [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stefano Mordini
scheda film
]
), Filippo Timi (già Benito Mussolini in Vincere [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Cannes 2009 Marco Belloc…
intervista: Filippo Timi - attore
scheda film
]
, da recente in Il filo invisibile [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e il competitore di Cannes Le otto montagne [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Felix van Groeningen & Cha…
scheda film
]
) e Fabrizio Gifuni (Aldo Moro in Esterno notte, anche l’anno scorso in La scuola cattolica). Nel cast anche Enea Sala (Edgardo Mortara da bambino) e Leonardo Maltese (da ragazzo).

La sceneggiatura è firmata da Marco Bellocchio e Susanna Nicchiarelli (regista di Miss Marx [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Susanna Nicchiarelli
scheda film
]
e Nico, 1988 [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Susanna Nicchiarelli
scheda film
]
) con la collaborazione dello scrittore Edoardo Albinati (autore di La scuola cattolica, da cui è tratto l’omonimo film di Stefano Mordini), Daniela Ceselli e la consulenza storica di Pina Totaro. La fotografia è di Francesco Di Giacomo (Esterno notte, Martin Eden [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Pietro Marcello
scheda film
]
), la scenografia di Andrea Castorina, i costumi di Sergio Ballo e Daria Calvelli, il montaggio è di Francesca Calvelli.

La conversione sarà girato in diverse location dell’Emilia Romagna (regione da cui ha ottenuto il sostegno, oltre al supporto della sua Film Commission), a Roma e a Parigi; le riprese termineranno a settembre. Il film sarà distribuito nelle sale italiane da 01 Distribution.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy