email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2021 Fuori concorso

Recensione: Where Is Anne Frank

di 

- CANNES 2021: Ari Folman traspone la storia di Anna Frank nell'odierna Amsterdam in questo film d'animazione delizioso e innovativo che riserva una bella sorpresa nel finale

Recensione: Where Is Anne Frank

Il superbo film d’animazione Where Is Anne Frank? [+leggi anche:
trailer
intervista: Ari Folman
scheda film
]
di Ari Folman è una perla straordinaria. Molti film sulla crisi dei rifugiati sono stati girati negli ultimi dieci anni, quando i rifugiati hanno cominciato a riversarsi nel continente dopo la cosiddetta Primavera araba, ma questo si distingue per essere adatto alle famiglie e per mettere in luce come le vecchie potenze coloniali che commemorano figure come Anna Frank si dimentichino le sue lezioni di vita quando è il momento di mostrare simpatia per coloro che fuggono dalle zone di guerra. Si suppone che l'unico motivo per cui il film è selezionato fuori concorso a Cannes è che il festival mette molto raramente i titoli d'animazione in corsa per la Palma d'Oro. In effetti, l'ultima volta che un film del genere è stato in concorso, si trattava di un altro lavoro di Folman, Valzer con Bashir [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, nel 2008.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il regista israeliano è un esperto nel trovare "meta" modi per raccontare storie familiari usando il potere e le possibilità dell'animazione. In Valzer con Bashir, un regista israeliano intervistava i veterani dell'invasione del Libano del 1982 per far rivivere i ricordi nascosti della propria esperienza di giovane soldato mandato in guerra. In The Congress [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(2013), Robin Wright interpretava Robin Wright e, come se ciò non bastasse, era un'attrice a metà carriera a cui viene offerta la possibilità di essere una star del cinema per l'eternità digitalizzando la sua immagine da utilizzare in produzioni future.

Detto ciò, l’idea dietro Where is Anne Frank? potrebbe essere la migliore avuta da Folman, ma il merito di essa deve andare all'Anne Frank Fonds Basel, l'organizzazione fondata dal padre di Anne, Otto Frank, nel 1963 utilizzando i diritti d'autore del Diario di Anna Frank e di altre opere correlate che hanno avuto successo. La fondazione ha cercato di realizzare un film d'animazione in cui l'amica immaginaria di Anne Frank, Kitty, prendesse vita. Hanno finalmente trovato la persona giusta per il lavoro quando si sono rivolti a Folman.

Il film è ambientato ai giorni nostri ad Amsterdam, dove Kitty prende vita, ma deve stare vicino al diario o è invisibile. La sua prima domanda è: dov'è Anne Frank? Quando cammina per strada, le viene detto che Anne Frank è ovunque perché le strade, i musei e le biblioteche sono stati intitolati a lei. Ma si scopre che mentre il nome continua a vivere, lo spirito con cui ha vissuto non lo fa. Il film chiede se Anne sia qualcosa di più di un'attrazione turistica. La storia è raccontata da Kitty, che scopre come Anne è morta leggendo il libro di suo padre Otto. L'altra parte del film è Kitty che incontra Peter, che gestisce un rifugio segreto per rifugiati privi di documenti. Lì, apprende delle difficoltà affrontate dai bambini rifugiati nel mondo attuale e che le ingiustizie esistono tanto oggi quanto durante la guerra.

Anche l'animazione, guidata da Lena Guberman, è fantastica per come consente alla storia di avere la precedenza su tutto. Eppure è composta da 159.000 disegni individuali creati in 15 paesi utilizzando una tecnica completamente nuova, combinando sfondi statici con classiche figure animate in 2D. L'Hinterhaus è stato creato come un modello in miniatura, che ha permesso ai realizzatori di creare immagini di scenari reali registrati da telecamere reali. Le figure disegnate sono state quindi posizionate su questi sfondi come animazione. È una tecnica innovativa quanto questo film brillante.

Where Is Anne Frank? è una produzione belgo-lussemburghese-franco-olandese-israeliana guidata da Purple Whale Films, Walking the Dog, Samsa Film, Bridgit Folman Film Gang, Submarine Film e Le Pacte. Le vendite internazionali sono curate da Wild Bunch International.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy