email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

INDUSTRIA / MERCATO Italia

Italian Screenings va online

di 

- La 17ma edizione del mercato annuale interamente dedicato al cinema italiano si terrà dal 21 al 24 luglio. Previsti 40 titoli tra novità e anteprime mondiali

Italian Screenings va online

Nuova location per Italian Screenings: il web. Il mercato annuale interamente dedicato al cinema italiano, che si è sempre contraddistinto per la varietà delle location (ogni anno una città diversa d’Italia), si terrà per la prima volta online e annuncia le date della sua 17ma edizione: dal 21 al 24 luglio. Un segnale di ripresa, continuità e vitalità del cinema italiano che la manifestazione organizzata dall’area Filmitalia di Istituto Luce Cinecittà, in accordo con Unefa (Unione Italiana degli Esportatori Film), vuole lanciare a tutto il comparto produttivo, in questo momento di grave incertezza legato all’emergenza coronavirus.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ad ospitare Italian Screenings 2020 sarà la piattaforma Festival Scope Pro, già nota ai maggiori festival del mondo e agli operatori del mercato. Produzioni recentissime del cinema italiano saranno presentate a una platea di buyers da tutto il mondo e società di vendita internazionali. Il programma prevede circa 40 film, per la maggior parte anteprime mondiali. Tra questi, produzioni particolarmente attese al box office – commedie, film di genere e di registi amati dal grande pubblico – insieme a titoli più indipendenti e autoriali.

Sul fronte delle partecipazioni, gli Screenings 2020 si aspettano un raddoppio delle presenze degli operatori di mercato, provenienti da Europa, Americhe, Asia, estesi anche alla nuova importante platea di broadcaster e piattaforme online. Si prevede un flusso di circa 200 buyers e decine di world sales.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy