email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

BERGAMO 2020 Film Industry Meetings

Il programma dei Film Industry Meetings al Bergamo Film Meeting

di 

- Due giornate sulle opportunità che i festival, i mercati e i training programmes offrono ad autori e produttori e il panorama dei fondi europei, fondi di co-produzione e finanziamento

Il programma dei Film Industry Meetings al Bergamo Film Meeting

Bergamo Film Meeting inaugura nella sua 38ma edizione (7-15 marzo) una sezione industry, Europe, Now! Film Industry Meetings, dedicata alla professionalizzazione internazionale di tutti gli accreditati del settore. Il 13 e 14 marzo due giornate di informazione, aggiornamento e networking, sulle opportunità che i festival, i mercati e i training programmes finanziati da Europa Creativa offrono ad autori e produttori e il panorama dei fondi europei, dei fondi di co-produzione e le più importanti opportunità di finanziamento dei progetti.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Venerdì 13 allo Elav Circus si parla di festival europei, oggi più che mai luogo di distribuzione, promozione, di accesso al mercato, di permanent education, oltre che di discussione critica e audience development. Interverranno Martha Otte del Tromsö International Film Festival, Milja Mikkola del Midnight Sun Film Festival e Arnaud Dumatin de La Rochelle International Film Festival su come i rispettivi festival rispondono alle sfide con modelli culturali e commerciali innovativi. Per i festival italiani e la distribuzione indipendente ci sarà Joana Fresu De Azevedo, Consiglio Direttivo AFIC; Silvia Pareti, Piccolo Grande Cinema, con l’esempio di festival tutto dedicato ai ragazzi e di un progetto europeo di educazione all’immagine finanziato da Europa Creativa, The Film Corner Platform; Eddie Bertozzi di Academy Two sul modo in cui i festival possono sostenere la distribuzione di opere arthouse; Juliette Rajon di Festival Lumière e Marché International du Film Classique di Lyon; György Ráduly, National Film Institute, Film Archive e Hungary e Budapest Film Marathon. Nel pomeriggio Alessandra Speciale del Milano Film Network; Frédéric Boyer, Les Arcs Film Festival e il Co-production Village, e Xavi Garcia Puerto del Tallinn Black Nights Film Festival e Industry@Tallinn & Baltic Event su come un mercato di successo che diventa punto di riferimento in Europa per la scoperta di nuovi talenti e di progetti di valore cambia il volto di un festival, e se influenza la sua programmazione. Quindi Manuela Buono di Slingshot Films sugli strumenti da portare con sé quando si incontra un sales agent; Marek Sindler, Eventival, sui nuovi strumenti per connettere autori, produttori e festival. Infine un “talk” con João Nicolau, protagonista della sezione Europe, Now! del Bergamo FM, un autore che co-produce con la Francia (Shellac Sud) ed è oggi rappresentato da uno dei più importanti sales agent europei, The Match Factory.

La giornata di sabato 14 è dedicata ai contributi europei e al mercato, con Silvia Sandrone, Creative Europe Desk Italy MEDIA; Bruno Zambardino, Istituto Luce Cinecittà/Direzione Generale Cinema e Audiovisivo MIBACT; Griselda Guerrasio, Istituto Luce Cinecittà/FilmItalia; Federico Pedroni, Rai Cinema; Jo Mühlberger, European Film Promotion su “Producers on the Move Programme” e gli altri programmi di EFP a sostegno della alta formazione di autori e produttori, della circolazione dei film, della messa in rete dei professionisti; Alessandro Gropplero di When East Meets West, modello vincente di co-production forum.

Nel pomeriggio alcune case history, in collaborazione con AGICI. Le esperienze di Federico Minetti, Effendemfilm: il co-sviluppo e le novità del bando Italia-Francia; Simone Gandolfo, Macaia Film: co-produrre con il Sud America; Ines Vasiljevic, Nightswim: le co-produzioni europee ed extraeuropee: i casi di Likemeback [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Nightswim) e Sembra mio figlio [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Costanza Quatriglio
scheda film
]
(Ascent Film); Gianfilippo Pedote, Casa della visioni: i sostegni sovranazionali, Eurimages e Media (sviluppo); Rúnar Rúnarsson, e Danis Tanović (con il suo produttore Cédomir Kolar), protagonisti della sezione Europe, Now! del Bergamo Film Meeting; Cristina Sardo – Rossofuoco e Pietro Pinetti – Studio Bozzetto.

Qui il programma completo dei Film Industry Meetings.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.