email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

INDUSTRIA / MERCATO Italia / Francia

Palomar produrrà anche documentari

di 

- La storica società di produzione italiana fondata da Carlo Degli Esposti, ora partner di Mediawan Group, lancia da marzo una nuova divisione dedicata al documentario

Palomar produrrà anche documentari
Il creative producer di Palomar Doc, Andrea Romeo

Si chiamerà Palomar Doc e sarà attiva da marzo 2020 la nuova divisione della storica società di produzione audiovisiva italiana fondata da Carlo Degli Esposti Palomar, che l’anno scorso ha ceduto una quota di maggioranza del 72% alla francese Mediawan. Palomar Doc si occuperà dello sviluppo e la produzione di film e serie documentarie per il cinema e la televisione “con particolare attenzione ai nuovi mercati aperti dalle OTT e con l’intenzione di scoprire e valorizzare nuovi talenti del panorama italiano ed europeo”, spiega un comunicato.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
Cineuropa Survey 2020

A guidare la nuova divisione come Creative Producer è stato chiamato Andrea Romeo, da oltre un decennio nel campo dei documentari. Fondatore e direttore dal 2005 al 2019 del festival italiano di documentari Biografilm, Romeo opera dal 2015 nella distribuzione cinematografica con I Wonder Pictures, con cui ha portato in Italia numerosi documentari di successo come i vincitori dell’Oscar Searching for Sugar Man [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Malik Bendjelloul e Citizenfour [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Laura Poitras, ha messo in luce giovani talenti come Joshua Oppenheimer, Petra Costa e Roberto Minervini e distribuito maestri del calibro di Werner Herzog, Frederick Wiseman e Patricio Guzman.

“Sono certo che Andrea Romeo - dichiara il direttore generale di Palomar Nicola Serra - saprà portare un contributo determinante per sviluppare questa area produttiva grazie alla sua esperienza, competenza e visione. Lavorerà in coordinamento con il management di Palomar e siamo certi che il documentario, già presente nel dna produttivo di Palomar, saprà regalarci nuove e importanti soddisfazioni”.

Palomar si è affermata negli anni sia nel mercato televisivo internazionale, con titoli come Il commissario Montalbano e Il nome della rosa, che nel cinema: Volevo nascondermi [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Giorgio Diritti
scheda film
]
di Giorgio Diritti è in Concorso alla prossimo Festival di Berlino, mentre La paranza dei bambini [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roberto Saviano
scheda film
]
di Claudio Giovannesi ha vinto l’Orso d’Argento per la migliore sceneggiatura alla Berlinale 2019.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.