email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE / FINANZIAMENTI Italia / Brasile

Bastardi a mano armata, un action tarantiniano per Gabriele Albanesi

di 

- Al via le riprese di questo “film di genere italiano con ambizioni internazionali”, con Marco Bocci e Fortunato Cerlino. Una coproduzione italo-brasiliana guidata da Minerva Pictures

Bastardi a mano armata, un action tarantiniano per Gabriele Albanesi
Gli attori Marco Bocci e Fortunato Cerlino

Sono cominciate ieri a Fiumicino, e proseguiranno tra Roma e altre località laziali, le riprese di Bastardi a mano armata (A Bunch of Bastards), thriller diretto dal regista 41enne Gabriele Albanesi, prodotto da Minerva Pictures con Rai Cinema. Già autore di due film horror, Il bosco fuori e Ubaldo Terzani Horror Show, entrambi coprodotti dai Manetti Bros., Albanesi si ispira ad atmosfere più tarantiniane per questo suo terzo lungometraggio, che vede un criminale appena uscito dal carcere recarsi in uno chalet di montagna per recuperare una ricca refurtiva e prendere in ostaggio i proprietari per impossessarsi del bottino.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I protagonisti di Bastardi a mano armata, scritto dallo stesso Albanesi insieme a Luca Poldelmengo (Cemento armato [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Calibro 9) e Gianluca Curti (Calibro 9), sono Marco Bocci (visto di recente nei panni di regista di A Tor Bella Monaca non piove mai) e Fortunato Cerlino (il don Pietro Savastano di Gomorra - la serie). A completare il cast, l’attrice brasiliana Maria Fernanda Cândido (era la moglie di Tommaso Buscetta ne Il traditore [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Marco Bellocchio
scheda film
]
), Peppino Mazzotta (Anime nere [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Francesco Munzi
scheda film
]
) e la giovane stella emergente Amanda Campana (Summertime di Netflix).

“Entriamo in produzione con un film di genere action tarantiniano, con un cast formidabile e una storia che è una successione continua di colpi di scena, credo proprio che sia scoccata l’ora del ritorno del film di genere italiano con ambizioni internazionali”, afferma Gianluca Curti, amministratore delegato di Minerva Pictures e co-sceneggiatore del film. “È il secondo film che produco con Marco Bocci protagonista [dopo Calibro 9, ndr], Marco è un professionista straordinario ed un grande attore, vi sorprenderà con l’alchimia che si è creta con Cerlino e Mazzotta, anche se nel film se ne daranno di santa ragione…”.

Bastardi a mano armata è una coproduzione italo-brasiliana, prodotta da Santo Versace e Gianluca Curti per Minerva Pictures con Rai Cinema, in coproduzione con Boccato Productions. Il film è realizzato con il sostegno della Regione Lazio ed è co-finanziato dall’Unione Europea.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.