email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

TORONTO 2019 Galas

Recensione: The Aeronauts

di 

- La riscrittura della Storia non aiuta il dramma aeronautico di Tom Harper, che è pieno di aria fresca e con il cast sbagliato

Recensione: The Aeronauts
Felicity Jones in The Aeronauts

C'è così tanta aria fresca in The Aeronauts [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Tom Harper che il personaggio di Amelia Wren è stato interamente costruito dal nulla. Il dramma britannico ha debuttato come Gala Presentation al Toronto International Film Festival.

Il film è così lontano dalla verità da risultare un'invenzione totale. L’Amelia di Felicity Jones è una fusione immaginaria di tre persone diverse: un uomo e due donne. Henry Coxwell, che accompagnò James Glaisher quando batté il record mondiale di altitudine in volo il 5 settembre 1862, è stato completamente estromesso da questa storia. Forse per entrare in contatto con il pubblico moderno, il film sostiene che siano stati un uomo e una donna a fare questo storico viaggio insieme. Ci sono elementi nel background di Wren simili a quelli di Sophie Blanchard, la prima donna pilota di mongolfiera professionista, che divenne celebre dopo la morte di suo marito. Wren è anche una sorta di intrattenitrice, caratteristica questa dell'aeronauta e performer britannica Margaret Graham.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tuttavia, nonostante Wren batta i record, sia una pioniera e una performer, gli autori del film hanno trascurato di darle una personalità vincente. È comprensibile, data la carenza di ruoli femminili eroici nella storia del cinema, che i cineasti abbiano voluto compensare questo squilibrio di genere, ma non sembra essere questa la strada giusta. Ci sono state così tante donne fantastiche ignorate nella storia che riscrivere la storia come un mondo più equilibrato dal punto di vista del genere di quanto non fosse in realtà, non aiuta. Dà un'impressione falsa. Sarebbe meglio raccontare storie di donne vere piuttosto che rappresentare donne in ruoli maschili, come fa questo film.

Al fianco di Jones, Eddie Redmayne è sbagliato come Glaisher. Il cast riunisce la coppia di attori che hanno portato il film biografico di Stephen Hawking La teoria del tutto [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
all’Oscar. Presumibilmente, sono stati ingaggiati entrambi con le stesse speranze per questo blockbuster, ma The Aeronauts fa fatica a decollare.

La struttura narrativa vede Wren e Glaisher alzarsi in cielo nel 1862, con sequenze di flashback che ci mostrano come questa coppia improbabile sia finita in viaggio insieme. Glaisher vuole intraprendere un viaggio in mongolfiera in modo da poter condurre dei test finalizzati alla creazione di un metodo scientifico di previsione del tempo. La star di Yesterday [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Himesh Patel interpreta John Trew, l'unico uomo che crede in Glaisher. Wren è un’artista circense che ha imparato tutto sulle mongolfiere da suo marito, che è morto tragicamente. Sua sorella (Phoebe Fox) cerca di aiutare la sorella a superare il suo dolore.

Questa struttura in flashback non è particolarmente coerente. Il motivo per cui sullo schermo c'è un cronometro, che scompare senza motivo a metà della storia, non è adeguatamente spiegato. Sembra essere un tentativo di iniettare un po’ di tensione e un senso di pericolo nel film. La struttura in flashback toglie tutto il dramma dalle scene in cui i protagonisti non sanno se torneranno a terra, perché conosciamo già la risposta.

Anche le sequenze d’azione sono eseguite male. In una precoce scena di tempesta, sembra che gli attori stiano in mare piuttosto che in cielo. Un attimo sono bagnati e quello successivo sono asciutti. Il film non ha un effetto mozzafiato, anche quando Wren si arrampica sulla cima del pallone a 30.000 piedi.

The Aeronauts è una coproduzione Stati Uniti-Regno Unito guidata da Amazon Studios, Mandeville Films, One Shoe Films, Popcorn Storm e FilmNation Entertainment, anche responsabile delle vendite mondiali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy