email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

L'ARIA SALATA

di Alessandro Angelini

sinossi

Il trentenne Fabio, detto “il professore”, fa l’educatore al carcere di Rebibbia. Vive con Emma, sua coetanea e non hanno figli. Molte delle energie di Fabio sono dirette alla vita nel carcere e ai suoi allievi ai quali cerca di trasmettere fiducia nel futuro. Un giorno in carcere arriva Luigi Sparti condannato per omicidio. Sparti è un bugiardo, finge di essere epilettico per ottenere la semilibertà. Fabio cerca di coprirlo in tutti i modi: ha infatti scoperto che quell’uomo è suo padre che non aveva più visto da quando lo aveva abbandonato a sei anni. Un giorno però Fabio scopre che suo padre spaccia hashish in carcere e arriva a ricattare il figlio per farsi aiutare a uscire. Fabio cerca ancora di aiutarlo, finché, esasperato, gli rivela di essere suo figlio. Comincia allora un dramma reciproco in cui il padre cerca di conquistare il cuore del ragazzo raccontandogli le sofferenze vissute per la mancanza della famiglia e, grazie all’aiuto di Fabio, ottiene la libertà condizionata.

titolo internazionale: Salty Air
titolo originale: L'aria salata
paese: Italia
rivenditore estero: Pyramide International
anno: 2006
genere: fiction
regia: Alessandro Angelini
durata: 85'
data di uscita: IT 05/01/2007
sceneggiatura: Alessandro Angelini, Angelo Carbone
cast: Giorgio Pasotti, Michela Cescon, Giorgio Colangeli, Sergio Solli, Katy Sounders
fotografia: Arnaldo Catinari
montaggio: Massimo Fiocchi
scenografia: Alessandro Marrazzo
costumi: Daniela Ciancio
musica: Luca Tozzi
produttore: Donatella Botti
produzione: Bianca Film, RAI Cinema
distributori: 01 Distribution
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Privacy Policy