email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

LA SCOMPARSA DI MIA MADRE

di Beniamino Barrese

sinossi

Benedetta vuole scomparire. Modella iconica negli anni 60, musa di Andy Warhol, Salvador Dalì, Irving Penn e Richard Avedon. Femminista radicale negli anni 70, in lotta per i diritti e l’emancipazione delle donne. A 75 anni non ne può più di tutti i ruoli che la vita le ha imposto e decide di lasciare tutto e tutti, per scomparire in un luogo il più lontano possibile dal mondo in cui ha vissuto.
Dietro alla camera, suo figlio Beniamino testimonia questo momento decisivo nella vita di Benedetta. Avendola filmata da quando era un bambino nonostante la sua resistenza, adesso vuole fare un film su di lei, per tenerla vicina il più a lungo possibile o, almeno, finché la sua camera continua a filmare.

titolo internazionale: The Disappearance of my Mother
titolo originale: La scomparsa di mia madre
paese: Italia, Stati Uniti
rivenditore estero: Autlook Filmsales GmbH
anno: 2019
genere: documentario
regia: Beniamino Barrese
durata: 90'
sceneggiatura: Beniamino Barrese
montaggio: Valentina Cicogna
produttore: Filippo Macelloni
produzione: Nanof, RAI Cinema, RYOT Films (US)
supporto: MiBAC (IT)
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)