Co-funded by the European Union - Creative Europe MEDIA
GoCritic!
Cannes Report
WBI Cannes 1

Recensioni

Portrait of a Lady on Fire - di Céline Sciamma - CANNES 2019: Céline Sciamma firma un magnifico film d’epoca sulla passione amorosa, l’arte e il destino delle donne con le eccezionali Noémie Merlant e Adèle Haenel
Portrait of a Lady on Fire
di Céline Sciamma
CANNES 2019: Céline Sciamma firma un magnifico film d’epoca sulla passione amorosa, l’arte e il destino delle donne con le eccezionali Noémie Merlant e Adèle Haenel
A Hidden Life - di Terrence Malick - CANNES 2019: La nuova e potente opera di Terrence Malick racconta la storia dell'obiettore di coscienza Franz Jägerstätter
A Hidden Life
di Terrence Malick
CANNES 2019: La nuova e potente opera di Terrence Malick racconta la storia dell'obiettore di coscienza Franz Jägerstätter
The Wild Goose Lake - di Diao Yinan - CANNES 2019: Coprodotto dalla Francia, il nuovo film noir del cinese Diao Yinan, vincitore della Berlinale 2014 con Black Coal, è un'opera di un virtuosismo mozzafiato
The Wild Goose Lake
di Diao Yinan
CANNES 2019: Coprodotto dalla Francia, il nuovo film noir del cinese Diao Yinan, vincitore della Berlinale 2014 con Black Coal, è un'opera di un virtuosismo mozzafiato
The Whistlers - di Corneliu Porumboiu - CANNES 2019: Nel suo scherzoso nuovo film, Corneliu Porumboiu inizia con "The Passenger" di Iggy Pop, poi corre e corre, fino alle Isole Canarie
The Whistlers
di Corneliu Porumboiu
CANNES 2019: Nel suo scherzoso nuovo film, Corneliu Porumboiu inizia con "The Passenger" di Iggy Pop, poi corre e corre, fino alle Isole Canarie
On a Magical Night - di Christophe Honoré - CANNES 2019: Christophe Honoré offre un racconto concettuale riflessivo, inventivo, divertente e molto avvincente su una crisi coniugale dopo 25 anni di matrimonio
On a Magical Night
di Christophe Honoré
CANNES 2019: Christophe Honoré offre un racconto concettuale riflessivo, inventivo, divertente e molto avvincente su una crisi coniugale dopo 25 anni di matrimonio
Diego Maradona - di Asif Kapadia - CANNES 2019: In questo documentario in due parti, Asif Kapadia svela l'amabile e vulnerabile Diego dietro la meno tenera figura pubblica di Maradona
Diego Maradona
di Asif Kapadia
CANNES 2019: In questo documentario in due parti, Asif Kapadia svela l'amabile e vulnerabile Diego dietro la meno tenera figura pubblica di Maradona
Vivarium - di Lorcan Finnegan - CANNES 2019: Il nuovo lavoro di Lorcan Finnegan è una fetta di vita familiare suburbana involontaria, eseguita terribilmente bene
Vivarium
di Lorcan Finnegan
CANNES 2019: Il nuovo lavoro di Lorcan Finnegan è una fetta di vita familiare suburbana involontaria, eseguita terribilmente bene
Papicha - di Mounia Meddour - CANNES 2019: Con il suo primo lungometraggio, Mounia Meddour rivisita le ore buie della sporca guerra ad Algeri sulle orme di una giovane donna molto determinata, innamorata della libertà
Papicha
di Mounia Meddour
CANNES 2019: Con il suo primo lungometraggio, Mounia Meddour rivisita le ore buie della sporca guerra ad Algeri sulle orme di una giovane donna molto determinata, innamorata della libertà

Seguici su

Facebook   Twitter   Instagram   RSS feed

Swiss Films Cannes
Luxembourg_Cannes_Home
Slovenia Cannes
MIA Market
SpamFlix May
Krakow

Recensioni

Alice and the Mayor - di Nicolas Pariser - CANNES 2019: Nicolas Pariser firma una commedia politica molto intelligente ed eccentrica interpretata brillantemente da Fabrice Luchini e Anaïs Demoustier
Alice and the Mayor
di Nicolas Pariser
CANNES 2019: Nicolas Pariser firma una commedia politica molto intelligente ed eccentrica interpretata brillantemente da Fabrice Luchini e Anaïs Demoustier
Dolor y gloria - di Pedro Almodóvar - Il 21° film di Pedro Almodóvar, con Antonio Banderas convertito in un clone dell'autore di Parla con lei e Tutto su mia madre, trasuda intense emozioni della sua vita
Dolor y gloria
di Pedro Almodóvar
Il 21° film di Pedro Almodóvar, con Antonio Banderas convertito in un clone dell'autore di Parla con lei e Tutto su mia madre, trasuda intense emozioni della sua vita
Oleg - di Juris Kursietis - CANNES 2019: Il lettone Juris Kursietis firma un film aspro e iperrealistico su una forma di schiavitù moderna in atto tra lavoratori dell'Europa orientale fuori dal loro paese
Oleg
di Juris Kursietis
CANNES 2019: Il lettone Juris Kursietis firma un film aspro e iperrealistico su una forma di schiavitù moderna in atto tra lavoratori dell'Europa orientale fuori dal loro paese
Zombi Child - di Bertrand Bonello - CANNES 2019: Bertrand Bonello firma un film brillante, intensamente occulto dietro la sua apparenza semplice, che confonde i confini tra epoche e mondi
Zombi Child
di Bertrand Bonello
CANNES 2019: Bertrand Bonello firma un film brillante, intensamente occulto dietro la sua apparenza semplice, che confonde i confini tra epoche e mondi
Little Joe - di Jessica Hausner - CANNES 2019: L’austriaca Jessica Hausner firma un film psicoanalitico e sociale iper-cerebrale, che flirta con il genere dell'inquietudine scientifica legata alle mutazioni genetiche
Little Joe
di Jessica Hausner
CANNES 2019: L’austriaca Jessica Hausner firma un film psicoanalitico e sociale iper-cerebrale, che flirta con il genere dell'inquietudine scientifica legata alle mutazioni genetiche
Land of Ashes - di Sofía Quirós Úbeda - CANNES 2019: Il debutto di Sofía Quirós Ubeda è un coming of age su un’adolescente costaricana che si avvicina al mondo della magia per superare un lutto
Land of Ashes
di Sofía Quirós Úbeda
CANNES 2019: Il debutto di Sofía Quirós Ubeda è un coming of age su un’adolescente costaricana che si avvicina al mondo della magia per superare un lutto
I Lost My Body - di Jérémy Clapin - CANNES 2019: L'animazione fa scintille sulla Croisette con il primo lungometraggio del francese Jérémy Clapin, un vero gioiello narrativo, commovente, inventivo e virtuoso
I Lost My Body
di Jérémy Clapin
CANNES 2019: L'animazione fa scintille sulla Croisette con il primo lungometraggio del francese Jérémy Clapin, un vero gioiello narrativo, commovente, inventivo e virtuoso
The Orphanage - di Shahrbanoo Sadat - CANNES 2019: Dopo il suo acclamato film d'esordio, Wolf and Sheep, Shahrbanoo Sadat continua a esplorare la storia recente dell'Afghanistan attraverso gli occhi dei bambini
The Orphanage
di Shahrbanoo Sadat
CANNES 2019: Dopo il suo acclamato film d'esordio, Wolf and Sheep, Shahrbanoo Sadat continua a esplorare la storia recente dell'Afghanistan attraverso gli occhi dei bambini
TFL applications
Summer School Cinema
Advertise IT