email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Islanda

Vultures di Börkur Sigthórsson entra in post-produzione

di 

- Il prossimo thriller islandese, con protagonisti Gísli Örn Garðarsson, Baltasar Breki Samper e Anna Próchniak, è prodotto da RVK Studios di Baltasar Kormákur

Vultures di Börkur Sigthórsson entra in post-produzione
Vultures di Börkur Sigthórsson (© WestEnd Films/RVK Studios)

Girato a Reykjavik e dintorni tra marzo e aprile 2017, il film d’esordio di Börkur Sigthórsson, Vultures, è un nuovo promettente thriller islandese. Il film, montato da Elísabet Ronaldsdóttir (John Wick, Atomic Blonde), è attualmente in fase di post-produzione.

La storia, scritta per intero dallo stesso Sigthórsson, è ambientata nella capitale e ruota attorno al ben vestito Erik (Gísli Örn Garðarsson), che deve affrontare seri problemi finanziari e cerca aiuto da suo fratello Atli (Baltasar Breki Samper), un piccolo criminale appena uscito di prigione. Inizialmente distanti e incompatibili, le differenze tra i due fratelli svaniscono quando collaborano per contrabbandare una spedizione di cocaina in Islanda, all'interno di pellet di plastica inghiottiti da Sofia (Anna Próchniak), una giovane spacciatrice polacca. La situazione evolve rapidamente quando la trasgressiva poliziotta Lena (Marijana Jankovic) inizia a chiudere il cerchio intorno a loro e Sofia si ammala. Con la droga che deve ancora arrivare a destinazione e una banda rivale che esige una fetta dei profitti, Atli ed Erik avranno poco tempo e saranno sotto una pressione incredibile.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I protagonisti, Gísli Örn Garðarsson e Baltasar Breki Samper, hanno recitato in una serie di produzioni televisive e cinematografiche per lo più islandesi. Próchniak, che interpreta Sofia, è una promettente attrice polacca, nota per aver interpretato il ruolo di Weronika nel crime-drama televisivo Belle Epoque. Jankovic, che interpreta Lena, è un'attrice danese di origine montenegrina. Per interpretare questo ruolo, Jankovic ha imparato l'islandese e il polacco.

Vultures è prodotto dal pluripremiato e acclamato regista islandese Baltasar Kormákur e da Agnes Johansen (TrappedThe Oath [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) per RVK Studios, una società con sede a Reykjavik diretta dallo stesso Kormákur. Negli ultimi anni, RVK ha prodotto numerosi lungometraggi e serie TV di successo, come The Oath, Everest [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
, Trapped
e Virgin Mountain [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
.

La crew include altri cineasti esperti, come il direttore della fotografia Bergsteinn Björgúlfsson (Storie di cavalli e di uomini [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Benedikt Erlingsson
festival scope
scheda film
]
, Julia), lo scenografo Heimir Sverrisson (Noah, Virgin Mountain) e il compositore australiano Ben Frost, creatore di numerose colonne sonore per l’industria cinematografica e televisiva islandese (Fortitude, Dark, The Deep [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
).

La società britannica WestEnd Films, attualmente responsabile delle vendite internazionali di Vultures, non ha ancora reso nota la data di uscita ufficiale.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.