GoCritic!
TIFF Report
MIDPOINT 3 Feature Launch
MIDPOINT 2 General

Recensioni

Angel - di Koen Mortier - TORONTO 2018: Koen Mortier torna con un racconto romantico visivamente sbalorditivo di due anime spezzate che lottano per superare le loro paure
Angel
di Koen Mortier
TORONTO 2018: Koen Mortier torna con un racconto romantico visivamente sbalorditivo di due anime spezzate che lottano per superare le loro paure
Climax - di Gaspar Noé - CANNES 2018: Gaspar Noé, al culmine della sua capacità di immergersi nell’incubo, ci offre un film in cui una compagnia di ballerini è in ostaggio di un bruttissimo trip
Climax
di Gaspar Noé
CANNES 2018: Gaspar Noé, al culmine della sua capacità di immergersi nell’incubo, ci offre un film in cui una compagnia di ballerini è in ostaggio di un bruttissimo trip
The Sisters Brothers - di Jacques Audiard - VENEZIA 2018: Jacques Audiard prosegue la sua esplorazione della violenza e dei sentimenti con un efficace western crepuscolare ambientato nell’America del 1851
The Sisters Brothers
di Jacques Audiard
VENEZIA 2018: Jacques Audiard prosegue la sua esplorazione della violenza e dei sentimenti con un efficace western crepuscolare ambientato nell’America del 1851
Saremo giovani e bellissimi - di Letizia Lamartire - VENEZIA 2018: L’opera prima della trentenne Letizia Lamartire, unica regista italiana presente al festival con un lungo, è stata presentata alla Settimana Internazionale della Critica
Saremo giovani e bellissimi
di Letizia Lamartire
VENEZIA 2018: L’opera prima della trentenne Letizia Lamartire, unica regista italiana presente al festival con un lungo, è stata presentata alla Settimana Internazionale della Critica
Fortuna - di Germinal Roaux - BERLINO 2018: Il titolo del secondo lungometraggio di Germinal Roaux è stato premonitore. Il film si è infatti aggiudicato i due premi principali della sezione Generation della Berlinale
Fortuna
di Germinal Roaux
BERLINO 2018: Il titolo del secondo lungometraggio di Germinal Roaux è stato premonitore. Il film si è infatti aggiudicato i due premi principali della sezione Generation della Berlinale
Sembra mio figlio - di Costanza Quatriglio - LOCARNO 2018: Presentato in prima mondiale, fuori concorso al 71° Locarno Festival, il film di Costanza Quatriglio fonde, con grande sensibilità, realtà e finzione
Sembra mio figlio
di Costanza Quatriglio
LOCARNO 2018: Presentato in prima mondiale, fuori concorso al 71° Locarno Festival, il film di Costanza Quatriglio fonde, con grande sensibilità, realtà e finzione
Mademoiselle de Joncquières - di Emmanuel Mouret - TORONTO 2018: Emmanuel Mouret firma un film brillante, delizioso e notevolmente interpretato, sulla sofisticata vendetta di una donna sedotta e poi abbandonata
Mademoiselle de Joncquières
di Emmanuel Mouret
TORONTO 2018: Emmanuel Mouret firma un film brillante, delizioso e notevolmente interpretato, sulla sofisticata vendetta di una donna sedotta e poi abbandonata
Il Fiume - di Emir Baigazin - VENEZIA 2018: Presentato nel programma della competizione Orizzonti di quest'anno, il nuovo film di Emir Baigazin è uno dei titoli più visivamente stravaganti della sezione
Il Fiume
di Emir Baigazin
VENEZIA 2018: Presentato nel programma della competizione Orizzonti di quest'anno, il nuovo film di Emir Baigazin è uno dei titoli più visivamente stravaganti della sezione

Seguici su

facebook twitter rss

Mobile Film Festival IT
LIM
IPPP_Focal_home
Jihlava industry
IDM Südtirol - Alto Adige Film Fund PLACES Location Tour

Recensioni

Fiore Gemello - di Laura Luchetti - TORONTO 2018: Nel suo secondo lungometraggio, la regista italiana Laura Luchetti combina i tropi della crescita, la crisi dei rifugiati e un rapporto delicato con notevole sensibilità
Fiore Gemello
di Laura Luchetti
TORONTO 2018: Nel suo secondo lungometraggio, la regista italiana Laura Luchetti combina i tropi della crescita, la crisi dei rifugiati e un rapporto delicato con notevole sensibilità
Maya - di Mia Hansen-Løve - TORONTO 2018: Mia Hansen-Løve viaggia in India esplorando l'amore e la guerra e iniettando nuovi motivi nella raffinata dolcezza che caratterizza il suo cinema
Maya
di Mia Hansen-Løve
TORONTO 2018: Mia Hansen-Løve viaggia in India esplorando l'amore e la guerra e iniettando nuovi motivi nella raffinata dolcezza che caratterizza il suo cinema
Mothers' Instinct - di Olivier Masset-Depasse - TORONTO 2018: Il belga Olivier Masset-Depasse fa affidamento su Veerle Baetens e Anne Coesens per un thriller psicologico d'atmosfera, femminile e nostalgico ambientato negli anni '60
Mothers' Instinct
di Olivier Masset-Depasse
TORONTO 2018: Il belga Olivier Masset-Depasse fa affidamento su Veerle Baetens e Anne Coesens per un thriller psicologico d'atmosfera, femminile e nostalgico ambientato negli anni '60
Divine Wind - di Merzak Allouache - TORONTO 2018: L'algerino Merzak Allouache firma il suo lavoro più politico, su una coppia di terroristi dell'ISIS che pianifica un attacco a una raffineria di petrolio algerina
Divine Wind
di Merzak Allouache
TORONTO 2018: L'algerino Merzak Allouache firma il suo lavoro più politico, su una coppia di terroristi dell'ISIS che pianifica un attacco a una raffineria di petrolio algerina
Retrospekt - di Esther Rots - TORONTO 2018: La regista olandese Esther Rots offre una fiaba frammentata ed ellittica ambientata ai giorni nostri, su un'eroina ferita che deve sopravvivere guardando indietro a un evento traumatico
Retrospekt
di Esther Rots
TORONTO 2018: La regista olandese Esther Rots offre una fiaba frammentata ed ellittica ambientata ai giorni nostri, su un'eroina ferita che deve sopravvivere guardando indietro a un evento traumatico
Consequences - di Darko Stante - TORONTO 2018: Il film di debutto di Darko Štante esplora i problemi della gioventù e della società slovene attraverso la percezione della mascolinità del suo tormentato protagonista adolescente
Consequences
di Darko Stante
TORONTO 2018: Il film di debutto di Darko Štante esplora i problemi della gioventù e della società slovene attraverso la percezione della mascolinità del suo tormentato protagonista adolescente
Let Me Fall - di Baldvin Zophoníasson - TORONTO 2018: Il regista islandese Baldvin Z offre un dramma lirico emotivo e desolante sulla generazione invisibile di teenager autodistruttivi che abusano di droghe nell'odierna Reykjavik
Let Me Fall
di Baldvin Zophoníasson
TORONTO 2018: Il regista islandese Baldvin Z offre un dramma lirico emotivo e desolante sulla generazione invisibile di teenager autodistruttivi che abusano di droghe nell'odierna Reykjavik
Still Recording - di Ghiath Ayoub, Saeed Al Batal - VENEZIA 2018: Saeed Al Batal e Ghiath Ayoub usano la guerra civile siriana per mostrare l'importanza di fare film come prova documentaria
Still Recording
di Ghiath Ayoub, Saeed Al Batal
VENEZIA 2018: Saeed Al Batal e Ghiath Ayoub usano la guerra civile siriana per mostrare l'importanza di fare film come prova documentaria
3D Wire
East Doc Platform
EFA People's Choice Award